Offerte Carrefour




OFF SIDE - L'ALTRA FACCIA DELLA CALABRIA. Conduce Giovanni De Grazia. 6^ puntata: Avvelenamento di trote presso l'azienda BIOITTICA DELLA SORGENTE - Carlopoli








Spazio Disponibile

Search

FARMACIE DI TURNO

logo_farmacia

STASERA IN TV


stasera-in-tv-finale

IL METEO

Il Meteo

LIBRI IN RECENSIONE

libri

Rubbettino
La vita oltre l'euro di Ernesto Preatoni con Giancarlo Mazzuca. RUBBETTINO EDITORE
La vita oltre l'euro di Ernesto Preatoni con Giancarlo Mazzuca. RUBBETTINO EDITORE Perché da sette anni l’economia dell’Italia va a fondo? Perché alcuni Paesi dell’Unione Europea crescono, mentre altri sono sull’orlo del...
Rubbettino
La camera grassa. Una dieta per i consigli regionali degli sprechi di Salvo Toscano RUBBETTINO EDITORE
La camera grassa. Una dieta per i consigli regionali degli sprechi di Salvo Toscano RUBBETTINO EDITORE Non ci sono solo la camera alta di Palazzo Madama e quella bassa di Montecitorio nella geografia della casta italiana. C’è una terza camera,...

Home arrow Dalla Calabria arrow Cronaca arrow Calabria: "Ho ucciso mio marito e mia figlia"

Calabria: "Ho ucciso mio marito e mia figlia"

Wednesday, 02 May 2012

vincenzo-rosa-genoveseHa confessato Domenica Ruggiano, moglie e madre di Vincenzo e Rosa Genovese, uccisi venerdì nel cosentino

ROSSANO (COSENZA)  - Una storia di disperazione e di sofferenza finita nel modo più tragico: due morti ammazzati ed il ferimento di una terza persona che poi si è scoperto essere stata la responsabile del duplice omicidio. La soluzione del giallo di Villapiana, dove venerdì scorso sono stati assassinati a colpi di fucile Vincenzo Genovese, di 67 anni, e la figlia Rosa, di 26, è arrivata all'alba di ieri quando, a conclusione di un interrogatorio protrattosi per tutta la notte, Domenica Ruggiano, moglie e madre delle vittime, è crollata ed ha ammesso le proprie responsabilità.
La donna ha anche riferito che dopo avere ucciso marito e figlia ha tentato di uccidersi, ma non è riuscita ad attuare il suo proposito, procurandosi soltanto una ferita ad un'anca. Per risolvere il caso sono stati determinanti la caparbietà e l'impegno dei Carabinieri del Comando provinciale di Cosenza e della Compagnia di Corigliano Calabro, che avevano subito intuito che non reggeva la versione dei fatti fornita da Domenica Ruggiano, secondo la quale un estraneo si era introdotto in casa ed aveva commesso il duplice omicidio, e di un giovane magistrato della Procura della Repubblica di Castrovillari, Maria Grazia Anastasia. Negli ultimi giorni il magistrato ha lavorato senza sosta per dare un nome ed un volto all'assassino di Vincenzo e Rosa Genovese ed alla fine, grazie anche all'apporto determinante dei Carabinieri, c'é riuscita. "Ero disperata - ha detto Domenica Ruggiano al pm - perché non ne potevo più dei dissidi con mio marito, che si trascinavano da anni".

La donna, sia pure in maniera confusa, ha riferito perché ha deciso di uccidere anche la figlia, che da alcuni mesi aveva allacciato una relazione che i familiari della ragazza, secondo quanto riferito dai Carabinieri, non gradivano. Domenica Ruggiano non voleva, questa la sua spiegazione, che la ragazza, legandosi ad un uomo, subisse le stesse sofferenze che aveva patito lei. E così, dopo avere assassinato il marito, la donna ha rivolto l'arma contro la figlia e l'ha uccisa. Momento culminante di una spirale di violenza incontenibile. La donna, dopo avere tentato il suicidio, non ha avvertito nessuno di ciò che aveva fatto e si è distesa sul letto "attendendo - ha detto al magistrato - la morte". Che però non è arrivata perché la ferita che si era procurata non era così grave da provocare effetti letali. Dopo la scoperta del duplice omicidio ed il suo ricovero in ospedale, Domenica Ruggiano non si è preoccupata di nient'altro che negare le sue responsabilità. Ma alla fine, posta di fronte all'evidenza dei fatti e degli elementi emersi dal sopralluogo effettuato dai Carabinieri, secondo cui il duplice omicidio poteva essere stato commesso soltanto da una persona appartenente all'ambito familiare, è crollata ed ha reso piena confessione.

Commenti Facebook:

0 Comments

There are no comments. Be the first to comment this article!

Post a comment
It will not be published

Notify me via e-mail on replies
Spell Spell

Lameziainstrada su Facebook

Bellezze Nostrane

"bellezze" nostrane!!!

Scrivi a Lameziainstrada

email2

Trasmettici le tue segnalazioni !!!

News Associazione ACU


logo_ACU-Calabria_finale

Sun Mon Tue Wed Thu Fri Sat
44 Oct Oct Oct Oct Oct Oct 01
45 02 03 04 05 06 07 08
46 09 10 11 12 13 14 15
47 16 17 18 19 20 21 22
48 23 24 25 26 27 28 29
49 30 Dec Dec Dec Dec Dec Dec
Forthcoming events:

There are no forthcoming events.

Today, 2014/11/01
Italia, IT

Sunrise: 07:55
Sunset: 17:30

Moon
9 days

User Login





Accessi dal 01/01/2012

Città, Lametino e Calabria

Cronaca Lamezia Terme
OPERAZIONE "CHIMERA 2": «Occupati gli spazi vuoti lasciati dalla cosca Giampà»
OPERAZIONE L'associazione di tipo mafioso-'ndranghetistico opera nel territorio lametino, almeno a far data dal 2009, tesa — sin dal 2012 in poi - ad occupare gli spazi lasciati vuoti a seguito della...
Politica Lamezia Terme
Giancarlo Nicotera – Segretario cittadino Udc: «La campagna elettorale del sindaco Speranza con la posa della prima pietra del PALA-LAMEZIA»
Giancarlo Nicotera – Segretario cittadino Udc: «La campagna elettorale del sindaco Speranza con la posa della prima pietra del PALA-LAMEZIA» La campagna elettorale entra nel vivo ed il nostro Sindaco, con tanto di giunta al seguito, esce dal torpore  decennale che lo ha accompagnato nell’amministrazione della città per sfoggiare presunti...
Sanità
PUGLIESE-CIACCIO di Catanzaro: un anno per fare una risonanza. L'odissea di una donna che prenota l'esame e le dicono di tornare ad ottobre 2015
PUGLIESE-CIACCIO di Catanzaro: un anno per fare una risonanza. L'odissea di una donna che prenota l'esame e le dicono di tornare ad ottobre 2015 MONTEPAONE - Un dolore atroce ad un ginocchio. La rotula gonfia e la presenza di liquido. Tutto questo induce una donna, residente a Montepaone, a recarsi dal proprio medico di base. Dopo la visita,...
Politica Calabria
Forza Nuova Cosenza contro scritti e manifesti elettorali abusivi
Forza Nuova Cosenza contro scritti e manifesti elettorali abusivi La campagna elettorale per le elezioni regionali in Calabria non è ancora entrata nel vivo che già da subito si vedono gli atti deprecabili e di vandalismo sui muri pubblici e lungo le strade...
Politica Lamezia Terme
LAMEZIA TERME: in consiglio comunale altre quattro inutili ore di dibattito. Non si è deciso NIENTE!!!
LAMEZIA TERME: in consiglio comunale altre quattro inutili ore di dibattito. Non si è deciso NIENTE!!! Dopo quasi quattro ore di dibattito cos'ha deciso il consiglio comunale? NIENTE. Si doveva parlare dello stato di salute della Multiservizi, che non brilla, e di nuove assunzioni da parte...

Nazionale e Mondo

Sport
SERIA A TIM 8a GIORNATA
SERIA A TIM 8a GIORNATA Nell’anticipo del sabato:Empoli-Cagliari: poker al Castellani, i sardi di Zeman tirano dritto e asfaltano i toscani; in gol Sau (31’), doppietta di Danilo (36’ e rigore al 38’) ed Ekdal (45’)....
Economia
FISCO: Italia paradiso fiscale per i cinesi
FISCO: Italia paradiso fiscale per i cinesi ROMA - La Cina è l'ottavo Stato al mondo nella classifica delle economie nazionali con un più significativo livello di evasione fiscale e l'Italia è al primo posto in Europa per evasione fiscale da...
Attualità
Tchaikovsky e Institut Supérieur de Musique de Sousse: partiti gli scambi culturali, le masterclass e le attività concertistiche
Tchaikovsky e Institut Supérieur de Musique de Sousse: partiti gli scambi culturali, le masterclass e le attività concertistiche Dopo la stipula dell’Accordo di Cooperazione Internazionale tra il “Tchaikovsky” e l’“Institut Supérieur de Musique de Sousse” in Tunisia, ossia la più grande Accademia Musicale Statale governata dal...
Cronaca
CANADA: di orgini calabresi il soldato ucciso ieri dal killer convertito all'Islam che aveva tentato di irrompere nel Parlamento
CANADA: di orgini calabresi il soldato ucciso ieri dal killer convertito all'Islam che aveva tentato di irrompere nel Parlamento OTTAWA: poteva essere un massacro. A un giorno di distanza dall'attacco al Parlamento di Ottawa, l'attentato più clamoroso della storia canadese, il pericolo corso è chiaro a tutti, nonostante sulle...
Attualità
MUSEI: lo scandalo custodi. Centinaia di addetti e i siti restano chiusi nei giorni festivi
MUSEI: lo scandalo custodi. Centinaia di addetti e i siti restano chiusi nei giorni festivi «Venticinque addetti della Regione per la gestione di uno spazio di poco più di duecento metri quadri non riescono ad assicurare l'apertura del Museo del Satiro di Mazara del Vallo nei giorni festivi...

Scuola e Rubriche

ANGOLO GIOVANI di A. Filardo
Autunno di contestazioni di Alessandro Filardo
Autunno di contestazioni di Alessandro Filardo La situazione globale attuale sta palesando tutte le difficoltà in cui sono irrimediabilmente scivolate le società più avanzate.Un momento in cui la crescita economica sfrenata subisce una clamorosa...
Scuole
LIBRIAMOCI, maratona di lettura in classe
LIBRIAMOCI, maratona di lettura in classe Dal 29 al 31 Ottobre organizzati appuntamenti di lettura in oltre 150 scuole calabresi Pronti i programmi, scelti testi e protagonisti, LIBRIAMOCI - iniziativa  del Ministero dei Beni e delle...
Scuole
I candidati al Comitato Studentesco del Campanella sottoscrivono un “codice etico delle candidature”
I candidati al Comitato Studentesco del Campanella sottoscrivono un “codice etico delle candidature” Svolgere la campagna elettorale con correttezza e trasparenza, non cumulare incarichi, adottare le misure più opportune per evitare “conflitti di interesse” tra la funzione che si ricopre e...
Spazio Domenico Romeo
La Vigor Lamezia, la Reggina e gli "anni ruggenti"
La Vigor Lamezia, la Reggina e gli Un derby di Calabria dal sapore un pò atipico, si svolgerà domenica 26.10.2014 alle ore 14,30 allo stadio D’ Ippolito di Lamezia Terme. Vigor Lamezia e Reggina, due squadre, due storie, due destini...
Spazio Domenico Romeo
Cosenza, presentazione del libro "Droghe da stupro e nuove sostanze psicoattive"
Cosenza, presentazione del libro Si terrà venerdì 24.10.2014, alle ore 17,30 presso la Sala degli Specchi del Palazzo della Provincia di Cosenza, la presentazione del libro "Droghe da stupro e nuove sostanze psicoattive". L’opera,...
Free Joomla Templates by JoomlaShine.com