ISO KALOR

Giurranda

NUOVA GENERAZIONE CLASSE B

Bar Riviera

Ricerca

VERT SHOP

  • 001.jpg
  • 002.jpg
  • 003.jpg
  • 004.jpg
  • 005.jpg
  • 006.jpg
  • 007.jpg
  • 008.jpg
  • 009.jpg
Questo sito web usa i cookies per migliorare l’ esperienza dell’utente.Sono d’accordoContinua a leggere
http://www.lameziainstrada.it/modules/mod_ckpolicy/inc/ajax.php

ANGOLO LOCANDINE

FARMACIE DI TURNO

logo_farmacia

STASERA IN TV


stasera-in-tv-finale

IL METEO

Il Meteo

ANGOLO RUBRICHE

VOLO CANCELLATO ?

Rubrica a cura di
Maurizio Silenzi Viselli

SPAZIO DOMENICO ROMEO

Rubrica a cura di

Domenico Romeo

LIBRI IN RECENSIONE

libri

Romanzi
"SALVATORE MISDEA. 1884: follia criminale o determinazione di un soldato del Sud Italia?"
E’ uscito in libreria un libro innovativo ed originale nel suo genere: ‘Salvatore Misdea’. 1884: follia criminale o determinazione di un soldato del...
Rubbettino
#Immigrazione: Quando sono gli altri a salvarci. Esce per Rubbettino "Ti ho vista che ridevi"
#Immigrazione: Quando sono gli altri a salvarci. Esce per Rubbettino Esce per Rubbettino “Ti ho vista che ridevi” il romanzo sulle “calabrotte” di Lou Palanca che ci aiuta a leggere in chiave diversa il fenomeno...
Home arrow Cronaca - Lametino arrow Giuseppe Giampà imponeva la sua "polizza assicurativa"

Giuseppe Giampà imponeva la sua "polizza assicurativa"

sabato, 20 ottobre 2012

giuseppe-giamp«Non ho visto assicurazioni sul cantiere, come tu sai è obbligatoria perché i primi colpi sono stati vaganti, i secondi saranno diretti». E ancora: «Mettiti in regola con il lavoro altrimenti verrà scaricato tutto sulla tua famiglia». Erano i testi di alcune lettere inviati l'anno scorso a due imprenditori lametini, accompagnate da tre cartucce calibro 7.65, per costringerli a pagare il pizzo. I tentativi d'estorsione mafiosa furono sventati dalla polizia e dalla Dda di Catanzaro con l'operazione "Deja-vu", in cui vennero arrestati quattro presunti affiliati al clan Giampà.
I due titolari delle imprese edili, una impegnata nella ristrutturazione di uno stabile in Piazza della Repubblica, l'altra nella costruzione di alcuni edifici, da marzo sono stati bersagliati da vessazioni d'ogni tipo. Finirono in manette Giuseppe Giampà, Angelo Torcasio, Battista Cosentino e Domenico Chirico. I primi tre oggi collaboratori di giustizia. Ma per questo reato sono chiamati a rispondere, insieme a Chirico, davanti al giudice dell'udienza preliminari di Catanzaro.
La posizione dei quattro è al vaglio del Gup Gabriella Reillo in un giudizio abbreviato. Ieri il pubblico ministero Elio Romano in aula ha chiesto l'unificazione dei fascicoli che riguardano non solo la tentata estorsione ai danni dei due imprenditori lametini, ma anche quella relativa alla tentata estorsione ai danni di un commerciante. Per quest'ultima estorsione furono arrestati Vincenzo Giampà, 42 anni, e Maurizio Molinaro di 29. Anche loro presunti affiliati alla stessa cosca.

Nel chiedere l'unificazione dei fascicoli il pubblico ministero ha chiesto lo stralcio della posizione di Torcasio e Cosentino ed una pena a soli 10 mesi per i due imputati che sono pentiti. Nella prossima udienza è prevista la discussione degli avvocati Tiziana D'Agosto che difende Chirico, Francesco Gambardella difensore di Molinaro, Pino Spinelli e Aldo Ferraro che difendono Vincenzo Giampà. (Gazzetta del Sud - g.n.)

Commenti Facebook:

0 Commenti

Non vi sono commenti. Sii il primo a commentare questo articolo!

Inserisci un commento
Non verrà pubblicata

Notificami via e-mail le risposte
Ortografia Ortografia

Solo Offerte !!! Il sito della convenienza

Marasco Vernici

Scrivi a Lameziainstrada

email2

Trasmettici le tue segnalazioni !!!

Accesso Utente





Accessi dal 01/01/2012

ULTIME NOTIZIE

Politica Lametino
Lamezia, Gianturco: "Sul bilancio di previsione amministrazione irresponsabile e superficiale"
Lamezia, Gianturco: "Reputo irresponsabile e superficiale l’atteggiamento della giunta comunale che, a distanza di un mese dalla scadenza dei termini per l’approvazione del Bilancio di previsione 2015 in consiglio...
Politica Lametino
Luigi Muraca-Lamezia Unita: LAMEZIA deve contare
Luigi Muraca-Lamezia Unita: LAMEZIA deve contare Il Presidente Renzi, in questi giorni, intervenendo al Meeting di Rimini di CL, ha fatto riferimento ad un piano per il Mezzogiorno in cui saranno previsti 15 interventi progettuali di medie o grandi...
Politica Lametino
Incontro Cittadino NO BIOMASSA A LAMEZIA
Incontro Cittadino NO BIOMASSA A LAMEZIA Il 25 Agosto 2015 alle ore 9:00 il comitato cittadino "no alle centrali a biomassa" si è riunito per l' ennesima volta davanti al palazzo comunale in via Perugini, per avere risposte chiare ed...
Politica Lametino
LAMEZIA TERME: chiusura carcere imputabile solo ed esclusivamente alla giunta Speranza
LAMEZIA TERME: chiusura carcere imputabile solo ed esclusivamente alla giunta Speranza In merito alle note pubblicate dal Comitato “Riapriamo il Carcere di Lamezia Terme” e dal Consigliere comunale Rosario Piccioni, relative alla chiusura definitiva della Casa Circondariale ricadente...
Cronaca Lametino
LAMEZIA TERME: vigili del fuoco impegnati nello spegnimento di un incendio di pneumatici usati
LAMEZIA TERME: vigili del fuoco impegnati nello spegnimento di un incendio di pneumatici usati I vigili del fuoco del comando provinciale di Catanzaro sono stati impegnati per lo spegnimento di un incendio di pneumatici usati, all'interno del cortile di un'autodemolizione dismessa, in loc....
Politica Lametino
Rosario Piccioni (Lamezia Insieme): su chiusura carcere già predisposto interrogazione al Sindaco
Rosario Piccioni (Lamezia Insieme): su chiusura carcere già predisposto interrogazione al Sindaco Mi sorprende davvero il timing del Comitato Riapriamo il Carcere, considerato che proprio in questi ultimi giorni ho incontrato alcuni agenti del personale della polizia penitenziaria per fare il...
Cronaca Calabria
Fermati dieci scafisti per lo sbarco dimigranti avvenuto nel Porto di Palermo il 27 agosto scorso
Fermati dieci scafisti per lo sbarco dimigranti avvenuto nel Porto di Palermo il 27 agosto scorso La Polizia di Stato e la Guardia di Finanza di Palermo d’intesa, con il coordinamento della locale Procura Distrettuale della Repubblica, hanno posto in stato di fermo di indiziato di delitto dieci...
Politica Lametino
Francesco Grandinetti: chiedo incontro al presidente della Multiservizi dott. Costanzo. La Multiservizi potrebbe avere un ruolo decisivo per Lamezia insieme a Sacal e Stazione centrale
Francesco Grandinetti: chiedo incontro al presidente della Multiservizi dott. Costanzo. La Multiservizi potrebbe avere un ruolo decisivo per Lamezia insieme a Sacal e Stazione centrale Non può passare inosservato l'iniziativa che sta svolgendo la città di Catanzaro insieme alla UMG, e dai commercianti e proprietari di immobili nel centro di Catanzaro. Lo spostamento degli uffici...
Attualità Lametino
LAMEZIA TERME: un flash mob per dire NO ALLA CENTRALE BIOMASSA
LAMEZIA TERME: un flash mob per dire NO ALLA CENTRALE BIOMASSA Il 21 agosto alle 20,30 circa si è tenuto un flashmob a Nicastro, che era come una prova generale,  che ci ha fatto comprendere di poterlo ripetere. Il comitato no centrali biomassa ha preso...